Gruppo-Castelli-Pavesi

Clicca sull’immagine per visualizzarla in dimensioni maggiori

Il Pavese corrisponde a una delle tre principali aree in cui si suole suddividere la provincia di Pavia, oltre alla Lomellina e all’Oltrepò Pavese (che linguisticamente e culturalmente sarebbe separato dal resto della provincia). Il territorio in questione, comprendente i comuni più prossimi a Pavia, è situato a nord del Po e prevalentemente a est del Ticino.

La zona è interamente pianeggiante, eccetto un breve tratto che fa parte del Colle di San Colombano al Lambro. È attraversata dal corso inferiore dell’Olona, dal Lambro meridionale, dal Naviglio Pavese, dal Naviglio di Bereguardo e da numerose rogge.

Oltre alla città di Pavia, comprende la Campagna Pavese, tradizionalmente divisa in Campagna Soprana (a nord della città) e Campagna Sottana (a est).

Tendenzialmente il Siccomario, piccola regione a ovest del Ticino, potrebbe essere considerata parte del Pavese per la prossimità a Pavia, sebbene da un punto di vista geografico faccia parte della Lomellina.